Notizie Scolastiche

Questo blog è curato da Bartolo Pavone esperto sindacalista dell'OO.SS Confintesa del comparto scuola.

L'obiettivo principale e': rendere un servizio trasparente, professionale, di massina coerenza sociale verso tutti e nell'interesse di tutti .

Mi auguro che sia di Vostro gradimento e Vi ringrazio per la Vostra cortese attenzione.

giovedì 22 agosto 2013

Le 11.268 nomine in ruolo del personale docente, per l'a.s. 2013/14- Marcello Pacifico risponde al Ministro.

La politica delle assunzioni attuata dagli ultimi tre ministri dell’Istruzione ha seguito costantemente la logica delle mazzate (una immoralità, un peccato mortale) ai giovani precari, dissimulata con vane dichiarazioni e promesse altisonanti; nel giorno stesso in cui avevamo l’ufficialità della micro cifra delle nomine in ruolo, la Ministro rispondeva a un intervistatore in questi termini: “Nella scuola c'è un organico di diritto inferiore alle esigenze di fatto. La strada è stabilizzare e fare un migliore dimensionamento dell'organico che serve alla scuola”. Ci sembra di rimbambire ! Nelle GaE sono iscritti quasi 200mila precari; altri li ha creati Profumo con il concorso a cattedre (due mila dei 7.351 preventivati in cattedra da settembre 2013 resteranno – conti alla mano di Marcello Pacifico – fuori dalle nomine e, se non si provvede prima che scada la graduatoria triennale…). E non parliamo dello stuolo di abilitati che hanno appena terminato il TFA, con un tour de force formativo per il quale gli atenei si sono fatti lautamente pagare. All’esercito dei precari – colti e spesso più preparati (visto che collezionano master, abilitazioni, specializzazioni, stage, dottorati ecc..) dei colleghi meno giovani -, il MIUR adesso si presenta con 11mila assunzioni. E’ da manicomio: meno del turn over, molto meno delle decine di migliaia di cattedre disponibili, e circa un decimo delle oltre centomila supplenze che il MIUR paga annualmente; un assurdo al quale potrebbe presto mettere rimedio la Corte di Giustizia europea. Cominciamo dal comunicato dell’Ufficio Stampa (20 agosto) MIUR. Leggi:
http://www.anief.org/content_pages.php?pag=6692&sid=

Nessun commento:

Posta un commento